CS PreCS - Rating SP

24 Feb 2017

PRELIOS CREDIT SERVICING: STANDARD & POOR'S CONFERMA RATING “ABOVE AVERAGE” E OUTLOOK “STABILE”

 

Milano, 24 febbraio 2017 - Prelios Credit Servicing (PRECS), Società indipendente, istituzionale e vigilata del Gruppo Prelios, specializzata nella gestione dei crediti in sofferenza (“non performing loan”), ha ricevuto dall’agenzia di rating S&P Global Ratings la conferma della valutazione ABOVE AVERAGE, quale special servicer di crediti ipotecari di natura residenziale e commerciale e, contestualmente, ha visto confermato il giudizio ABOVE AVERAGE quale master servicer di crediti ipotecari di natura residenziale e commerciale e di crediti unsecured.

S&P Global Ratings ha, inoltre, confermato outlookstabile” sulla previsione del ranking di Prelios Credit Servicing in qualità di master e special servicer.

In particolare, l’agenzia di rating ha apprezzato, con riguardo a PRECS, il fatto di aver ampliato il proprio team di sviluppo del business e aver ricevuto nuovi mandati: la prima operazione con garanzia pubblica per la cartolarizzazione delle sofferenze bancarie (GACS), nonché l’attuale coinvolgimento in altre operazioni, tra cui l'avvio del programma multiseller NPL, la prima piattaforma aperta multioriginator per la cartolarizzazione dei crediti in sofferenza da parte delle banche italiane, che hanno permesso alla Società di incrementare il proprio portfolio e migliorare la propria posizione di mercato.

Inoltre, secondo il report di S&P Global Ratings, il management di PRECS ha un’elevata esperienza nel settore degli NPL, grazie al recente rafforzamento della propria organizzazione; negli ultimi due anni, aggiunge il report, la Società ha sviluppato molteplici programmi di formazione e aggiornamento, i quali saranno incrementati, nel corso del 2017, mediante la creazione di una corporate academy. S&P Global Ratings  ha espresso poi un giudizio positivo con riferimento al potenziamento del sistema IT proprietario della Società (“Phoenix”).


PRECS, Società del Gruppo Prelios, con un portafoglio complessivo da 9,5 miliardi di euro di Gross Book Value (al 31 dicembre 2016), è tra i principali servicer in Italia. La Società, essendo specializzata nella gestione proattiva, nella valorizzazione e nel recupero dei crediti in sofferenza (Non Performing Loans “NPL”) è in grado di offrire servizi di Advisor, di Special, di Master e di Corporate Serviceing, nonché di ricoprire tutti gli altri ruoli previsti ai sensi della legge 130/99, avendo operato nelle più rilevanti operazioni di cartolarizzazione realizzate in Italia con le principali banche e investitori istituzionali specializzati.