Pirelli & C. Real Estate: adottato nuovo piano di Stock Option.

09 Maggio 2002
Il Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. Real Estate, riunitosi oggi, ha approvato il piano di stock option proposto dal Comitato per la remunerazione e finalizzato alla fidelizzazione delle risorse per il prossimo triennio, previa regolamentazione e chiusura dei piani preesistenti.

Il piano interessa circa 80 persone della società e delle sue controllate, cui è stato destinato un numero di opzioni pari a 2.150.000 che darà diritto a sottoscrivere un numero di azioni pari al 5% del capitale sociale, quale presumibilmente risultante, subordinatamente all'ottenimento delle necessarie autorizzazioni, a valle della integrale sottoscrizione delle azioni poste al servizio dell'Offerta Globale delle azioni della Società.

Il suddetto 5% del capitale è destinato, per circa il 2% al Vicepresidente e Amministratore Delegato, per circa lo 0,9% ai Direttori Generali, per il rimanente 2,1% a dirigenti e quadri.

Le opzioni daranno diritto a sottoscrivere azioni della Società ad un prezzo pari al Prezzo d'Offerta che verrà fissato nell'ambito dell'Offerta Globale e potranno essere esercitate per un 50% a partire dal 1 luglio 2004, e, per il rimanente 50%, a partire dal 1 luglio 2005, subordinatamente al perdurare del rapporto di lavoro, o della qualifica di amministratore, nonchè al raggiungimento di specifici obiettivi di performance.

L'approvazione del piano risponde all'esigenza di dotare la Società di un efficiente meccanismo di retention, in linea con la prassi di mercato.