Tecla Fondo Uffici - Prelios SGR approva il resoconto di gestione al 30 settembre 2014

30 Ott 2014

 

IN VISTA DELL’ATTUALE SCADENZA DEL FONDO AL 31 DICEMBRE 2014, IL CDA HA DELIBERATO DI CONVOCARE L’ASSEMBLEA DEI PARTECIPANTI PER ESPRIMERSI IN MERITO ALLA PROROGA STRAORDINARIA DELLA SCADENZA DEL FONDO

 

Milano, 30 ottobre 2014 – Il Consiglio di Amministrazione di Prelios SGR, riunitosi in data odierna, ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2014 di Tecla Fondo Uffici, fondo comune di investimento immobiliare quotato.

 

Il resoconto di gestione di Tecla Fondo Uffici sarà a disposizione del pubblico presso la sede di Prelios SGR, di Borsa Italiana, della Banca Depositaria State Street Bank S.p.A. e sul sito internet www.fondotecla.com.

§

 

In considerazione dell’approssimarsi del termine di scadenza del Fondo, attualmente coincidente con il 31 dicembre 2014, nonché dell’attuale quadro di riferimento, Prelios SGR ha valutato differenti soluzioni: l’operazione di scissione non proporzionale, già anticipata al mercato nel comunicato stampa del 30 luglio 2014, e la proroga straordinaria della scadenza.

 

In relazione alla già anticipata operazione di scissione non proporzionale in corso di studio e per cui proseguono le attività prodromiche, si ricorda che la sua realizzazione è subordinata al nullaosta a procedere da parte di Banca d’Italia, al consenso delle banche finanziatrici, del partecipante di maggioranza del Fondo Tecla, nonché alla conferma del trattamento fiscale, il cui interpello è stato già presentato dalla Società nel corso del mese di luglio 2014 all’Agenzia delle Entrate, la quale in data 15 ottobre 2014 ha formulato una richiesta di documentazione integrativa.

 

In merito invece alla possibilità di proroga della scadenza del Fondo, a seguito della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale in data 20 agosto 2014 della Legge n. 116/2014 (di conversione in legge del Decreto Legge n. 91/2014), con conseguente emanazione della norma straordinaria che prevede la facoltà per le società di gestione del risparmio, entro dicembre il 31 dicembre 2014, di modificare il regolamento dei fondi immobiliari quotati con la possibilità di prorogarne in via straordinaria il termine di durata per un massimo di due/tre anni (i.e. fino al 31 dicembre 2017 per il Fondo Tecla), il Consiglio di Amministrazione della SGR ha deliberato di convocare l’Assemblea dei Partecipanti per deliberare in merito alla proroga, conferendo delega al Presidente e all’Amministratore Delegato per l’individuazione di giorno, luogo e orario della riunione che si terrà nel prossimo mese di dicembre.