Riccardo Serrini relatore al MIPIM durante il convegno organizzato da Studio Chiomenti

14 Mar 2018

Riccardo Serrini, Direttore Generale Gruppo Prelios, è intervenuto come speaker al convegno organizzato al MIPIM di Cannes da Studio Chiomenti dal titolo “Le nuove Frontiere del Real Estate Italiano” per fare il punto sul mercato immobiliare italiano e degli NPL.

“In totale il Gruppo Prelios ha Assets under Management per più di 20 miliardi di euro, di cui circa la metà sono NPL; inoltre abbiamo chiuso mandati per altri 7 miliardi di euro che sono attualmente in corso per operazioni con l'utilizzo della garanzia GACS”  – ha dichiarato Riccardo Serrini – “Il mercato dei crediti deteriorati italiano è uno dei più interessanti e sicuramente uno dei più grandi d’Europa, e assomma in totale a 270 miliardi di euro. Di questi, gli NPL (non performing loans) valgono 170 miliardi mentre gli UTP (unlikely to pay) hanno un peso di 103 miliardi. Da qui l’interesse molto alto da parte di investitori globali internazionali, principalmente di natura opportunistica. E' un ottimo momento non solo per l'investitore, ma anche per chi gestisce in via professionale questi portafogli. Finalmente il settore bancario si è mosso con l'utilizzo della GACS, la garanzia pubblica, che insiste sulla tranche senior della cartolarizzazione, e con gli IFRS 9, i nuovi principi contabili che danno un po' di vantaggio agli istituti di credito nel fare pulizia nel proprio bilancio. Questa attività comporterà nei prossimi due o due anni l'arrivo sul mercato di una enorme mole di immobili da gestire”.