Prelios, HQ Valtellina: simbolo del lavoro che cambia in una metropoli in costante crescita

13 Giu 2018

Il nuovo HQ del Gruppo Prelios di via Valtellina a Milano come case history nell'ambito di un importante incontro dedicato alle più moderne frontiere del lavoro agile.

Gianni Armas, Head of Technical Services & Technical Director di Prelios Integra, è intervenuto – il 13 giugno – al convegno organizzato a Milano da CDV Conference Management, sul tema "Co-Working e Smart Working: i nuovi format del terziario".

“Prelios rappresenta un esempio virtuoso di riprogettazione degli spazi lavorativi in ottica Smart Working" ha affermato Armas. "Sotto la supervisione di Prelios Integra, il nostro Gruppo ha da poco ultimato la nuova sede milanese di via Valtellina, caratterizzata da spazi aperti e luminosi volti a stimolare creatività, flessibilità e collaborazione attraverso la presenza di numerose aree comuni. Questo grazie anche alla nostra infrastruttura IT che ha consentito di "sganciare" ogni collega dal proprio posto di lavoro".

Condivisione, incontri informali e pause di relax con vista sulla nuova skyline di Milano: "Il piano più alto della nostra sede ospita un'area comune accessibile a tutti i dipendenti, dove è possibile riunirsi o godere di una normale pausa di lavoro, anche apprezzando tutto l'orizzonte della Milano in maggiore evoluzione, con i più importanti nuovi grattacieli della metropoli lombarda", ha ricordato il direttore tecnico di Prelios Integra.

Si tratta della stessa area che ha ospitato, il 28 maggio, l'inaugurazione della nuova sede del Gruppo Prelios alla presenza del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, del Sindaco di Milano Giuseppe Sala e dell'Assessore all'Urbanistica del Comune di Milano Pierfrancesco Maran. Nel ruolo di padroni di casa, il Presidente del Gruppo Fabrizio Palenzona e il CEO Riccardo Serrini.

Gianni Armas ha illustrato il percorso di rinnovamento del building di via Valtellina in ottica Smart Working: "Una volta che il Gruppo ha scelto questo edificio, siamo stati ben felici di poter usufruire delle potenzialità di un building particolarmente iconico, progettato dall’architetto milanese Dante Oscar Benini e connotato da una forte valenza architettonica e di immagine. Ci siamo ovviamente interrogati sulla compatibilità della morfologia dell’edificio con il modello organizzativo del nostro Gruppo. Prelios è infatti un Gruppo composto da business units operative che erogano servizi al mercato immobiliare, ognuna con le proprie specificità e con la propria autonomia funzionale, legate da una forte identità di Gruppo, che rende unica Prelios proprio per questa possibilità di offrire servizi al mondo immobiliare a 360°, lungo tutto il ciclo di vita dell'immobile".

Fondamentale il completo ridisegno degli spazi: "Abbiamo creato una distribuzione di singole divisioni in aree funzionali autonome, e allo stesso tempo una osmosi generata dal sistema di collegamento verticale dei numerosi ascensori e dai ponti di collegamento orizzontale tra i due edifici che compongono il nostro headquarter. La sede di via Valtellina è infatti formata da due volumi, funzionalmente autonomi e separati, connessi tramite una scala interna di grande valenza architettonica, che permette di collegare sinergicamente i due volumi. A livello orizzontale abbiamo quindi, per le diverse business unit, aree di lavoro comune in open space, per favorire i necessari momenti di collaborazione tra i team di lavoro e spazi di supporto gerarchicamente costituiti in funzione della sensibilità delle attività lavorative”.