Prelios e Intesa Sanpaolo perfezionano accordo strategico riguardante i crediti UTP

04 Dic 2019

Prelios e Intesa Sanpaolo, a seguito dell'ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti, hanno perfezionato l’accordo per la partnership strategica riguardante i crediti classificati come inadempienze probabili (UTP - Unlikely To Pay), firmato e reso noto al mercato il 31 luglio scorso.

L'accordo comprende un contratto per il servicing dei crediti UTP da parte di Prelios, volto a massimizzare i rientri in bonis di società e imprese creditrici, nonché la cessione e cartolarizzazione di un portafoglio relativo a crediti UTP del segmento Corporate e SME del Gruppo Intesa Sanpaolo.

"Siamo particolarmente orgogliosi di questo accordo sulle inadempienze probabili, per il quale Intesa Sanpaolo ha scelto Prelios come partner" ha affermato Riccardo Serrini, CEO del Gruppo Prelios. "La partnership rappresenta per il nostro Gruppo un salto qualitativo e dimensionale di grande rilievo, portando le masse gestite da Prelios a oltre 40 miliardi di euro. Ma soprattutto, l'accordo consente a Prelios di operare a favore dell'economia reale del Paese, contribuendo a riportare in bonis il più grande numero di aziende possibile. Un'attività, questa, che Prelios intende perseguire con determinazione e rapidità, collaborando con tutti i soggetti coinvolti nelle diverse posizioni UTP, a partire dagli istituti di credito".