Milano: rinasce Porta Vittoria con York Capital e Prelios SGR

12 Dic 2018

È stata ufficializzata nel corso di un incontro pubblico tenutosi l’11 dicembre scorso, la ripresa dei lavori che coinvolgeranno il complesso di Porta Vittoria a Milano. All’incontro erano presenti: Pierfrancesco Maran, Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura del Comune di Milano, Angelo Ventura amministratore unico di Progetto Vittoria Real Estate, gli architetti Fabio Nonis e Paola Berlanda e Andrea Cornetti, Direttore Generale di Prelios SGR, che hanno illustrato ai cittadini il futuro programma dei lavori.

Grazie al Fondo Niche, istituito e gestito da Prelios SGR e partecipato da York Capital, l'atteso sviluppo dell’area di Porta Vittoria potrà finalmente essere completato sia nella porzione a destinazione residenziale sia mediante sia la realizzazione dell’ampio parco pubblico previsto dal progetto e delle altre opere. "È la più grande area incompiuta di questo quadrante della città, e siamo lieti che i lavori saranno a breve riavviati come avvenuto per altri importi progetti, quali Cascina Merlata, la Goccia in Bovisa ed il quartiere Adriano” ha affermato l’assessore Maran. "L'intervento riprenderà nel 2019 a partire dai 40mila metri quadrati totali di parco, in continuità con largo Marinai d’Italia”. Soddisfazione espressa anche da Andrea Cornetti: “È un importante progetto di sviluppo e la sua prosecuzione consentirà di sanare una profonda ferita della città di Milano” ha dichiarato il dg di Prelios SGR. "Sarà restituita a Milano un'area di grande rilievo, finalmente integrata nel tessuto urbano. Verranno riavviate tutte le procedure del progetto, solo in parte già realizzato, affinché il Fondo Niche possa riprendere i lavori”.