AUMENTO DI CAPITALE: CONCLUSO IL PERIODO DI OFFERTA IN OPZIONE

08 Ago 2013
Price sensitive
  • SOTTOSCRITTO IL 38,68% DELLE AZIONI ORDINARIE OFFERTE
  • I DIRITTI DI OPZIONE NON ESERCITATI SARANNO OFFERTI IN BORSA DAL 12 AGOSTO 2013
  • LA PARTE INOPTATA È INTEGRALMENTE GARANTITA DAGLI IMPEGNI ASSUNTI DAI SOGGETTI FINANZIATORI

 


Milano, 8 agosto 2013 – Prelios comunica che, in data odierna, si è concluso il periodo di adesione all’offerta in opzione agli azionisti di azioni ordinarie Prelios (le “Azioni”) - prive di valore nominale, aventi godimento regolare e caratteristiche identiche a quelle delle azioni ordinarie già in circolazione - rivenienti dall’aumento di capitale, scindibile a pagamento, deliberato dall’Assemblea Straordinaria della Società in data 8 maggio 2013 (l’“Aumento di Capitale in Opzione”).

Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato il 22 luglio 2013 e conclusosi in data odierna (8 agosto 2013), sono stati esercitati n. 32.494.380 diritti di opzione per la sottoscrizione di n. 74.737.074 Azioni, pari al 38,68 % del totale delle azioni offerte in opzione, per un controvalore complessivo di Euro 44.490.980,15.

Al termine del periodo di offerta in opzione, risultano quindi non esercitati n. 51.503.830 diritti di opzione per la sottoscrizione di complessive n. 118.458.809 Azioni, pari al 61,32 % delle azioni ordinarie offerte (i “Diritti”), per un controvalore complessivo di Euro 70.518.529,00.

Ai sensi dell’art. 2441, terzo comma, del codice civile, i Diritti saranno offerti in Borsa, per il tramite di Intermonte SIM S.p.A., nelle riunioni del 12, 13, 14, 16 e 19 agosto 2013 (l’“Offerta in Borsa”). Il primo giorno verrà offerto l’intero ammontare dei Diritti e nei giorni successivi verranno offerti i Diritti eventualmente non collocati nei giorni precedenti.

La sottoscrizione delle Azioni dovrà essere effettuata presso gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. entro e non oltre il 20 agosto 2013, a pena di decadenza, salvo il caso in cui l’Offerta in Borsa si chiuda anticipatamente, a seguito della vendita di tutti i Diritti offerti nelle sedute del 12 o 13 agosto 2013.

Nel caso di chiusura anticipata dell’Offerta in Borsa, l’esercizio dei Diritti acquistati nell’ambito della predetta offerta dovrà essere effettuato anticipatamente, a pena di decadenza, entro e non oltre il 3° (terzo) giorno lavorativo successivo a quello di comunicazione della chiusura anticipata e quindi:
- entro e non oltre il 16 agosto 2013, in caso di chiusura anticipata il 12 agosto 2013;
- entro e non oltre il 19 agosto 2013, in caso di chiusura anticipata il 13 agosto 2013.
Resta comunque inteso che qualora i Diritti offerti non siano integralmente venduti nelle prime due sedute di Borsa sopra indicate, ovvero nelle sedute del 12 o 13 agosto 2013, il termine ultimo per la sottoscrizione delle Azioni rimarrà il giorno 20 agosto 2013.

I Diritti saranno messi a disposizione degli acquirenti tramite gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli S.p.A. e potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle Azioni, al prezzo di Euro 0,5953, nel rapporto di opzione di n. 23 Azioni ogni n. 10 Diritti esercitati.

Le Azioni sottoscritte entro la fine dell’Offerta in Borsa saranno accreditate sui conti degli intermediari aderenti al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli S.p.A. al termine della giornata contabile dell’ultimo giorno di esercizio dei Diritti e saranno disponibili dal giorno di liquidazione successivo.
 

Come indicato nel Prospetto Informativo relativo all’offerta in opzione agli azionisti e all’ammissione a quotazione sul mercato telematico azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. di azioni ordinarie Prelios S.p.A. (il “Prospetto Informativo”), si ricorda che l’Aumento di Capitale in Opzione si inserisce nell’ambito dell’operazione straordinaria intrapresa dalla Società ai fini del riequilibrio finanziario, del rafforzamento patrimoniale e del rilancio industriale del Gruppo Prelios, definito sulla base del Piano di Risanamento, redatto ai sensi dell’art. 67, comma 3, lett. d), del Regio Decreto n. 267 del 1942, per gli anni 2013-2016.

Tale operazione prevede, in particolare, la capitalizzazione e la rimodulazione dell’indebitamento finanziario della Società, come già reso noto al mercato nelle precedenti comunicazioni, cui si fa rinvio per ogni dettaglio.

Si ricorda che, ai fini della realizzazione della citata operazione, alcuni soggetti, come indicato nel Prospetto Informativo, hanno assunto impegni di sottoscrizione e impegni di garanzia con riferimento all’Aumento di Capitale in Opzione e segnatamente:
 

  • i soci Camfin S.p.A., Assicurazioni Generali S.p.A., Mediobanca-Banca di Credito Finanziario S.p.A. e Intesa Sanpaolo S.p.A. già aderenti al precedente patto parasociale su azioni Prelios(1 ), risolto con decorrenza dall’8 maggio 2013, si sono impegnati a sottoscrivere, per cassa, una porzione dell’Aumento di Capitale in Opzione pari a complessivi circa 25 milioni di euro, tramite esercizio dei propri diritti di opzione;
  • i soggetti finanziatori della Società (Pirelli & C. S.p.A. e le banche finanziatrici, tra le quali, Intesa Sanpaolo S.p.A. e UniCredit S.p.A., i “Finanziatori”) si sono impegnati a garantire la sottoscrizione della parte eventualmente inoptata dell’Aumento di Capitale in Opzione per un importo massimo complessivo pari a circa 90 milioni di euro, di cui 5 milioni di euro per cassa da parte di alcuni Finanziatori e fino a 85 milioni di euro per conversione pro-quota tra tutti i Finanziatori dei rispettivi crediti vantati verso la Società.

 


In adempimento agli impegni assunti, i soci Camfin S.p.A., Assicurazioni Generali S.p.A., Mediobanca-Banca di Credito Finanziario S.p.A. e Intesa Sanpaolo S.p.A. risultano aver sottoscritto, durante il periodo di offerta in opzione, i previsti complessivi 25 milioni di euro circa di Azioni. Quanto all’impegno assunto dai Finanziatori, nel caso in cui all’esito dell’Offerta in Borsa dovessero residuare dei Diritti non acquistati nell’ambito della predetta offerta, i medesimi Finanziatori saranno chiamati a sottoscrivere le relative Azioni. Si ricorda che il Prospetto Informativo è disponibile presso la sede della Società in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 27 e sul sito internet www.prelios.com.

 

 

 

***

 


NON PER LA DISTRIBUZIONE NEGLI STATI UNITI D'AMERICA, AUSTRALIA, CANADA, GIAPPONE

La presente comunicazione non costituisce un’offerta o un invito a sottoscrivere o acquistare titoli. I titoli non sono stati e non saranno registrati negli Stati Uniti ai sensi dell’United States Securities Act of 1933 (come successivamente modificato) (il “Securities Act”), o in Australia, Canada o Giappone nonché in qualsiasi altro Paese in cui tale offerta o sollecitazione sia soggetta all’autorizzazione da parte di autorità locali o comunque vietata ai sensi di legge. I titoli ivi indicati non possono essere offerti o venduti negli Stati Uniti o a U.S. persons salvo che siano registrati ai sensi del Securities Act o in presenza di un esenzione alla registrazione applicabile ai sensi del Securities Act. Copie di questo annuncio non vengono predisposte né possono essere distribuite o inoltrate negli Stati Uniti, in Canada, Australia o Giappone.

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa Prelios Tel. +39/02/6281.33549
Investor Relations Prelios Tel. +39/02/6281.4057
www.prelios.com