Al via cartolarizzazione di un portafoglio di 200 milioni di euro

19 Mar 2003
Price sensitive
Pirelli & C. Real Estate Credit Servicing, Società del Gruppo Pirelli & C. Real Estate, gestirà il portafoglio multi-originator di crediti ipotecari in sofferenza (non perfoming loans), con un gross book value complessivo di circa 200 milioni di euro, che verrà cartolarizzato e collocato entro la metà del mese di aprile da Dresdner Kleinwort Wasserstein.

Originator dell'operazione di cartolarizzazione è CFT Finanziaria, società partecipata da Partecipazioni Real Estate (Gruppo Pirelli & C. Real Estate) e da Cassa di Risparmio di Firenze con quote paritetiche del 47% e dalla Cassa di Risparmio di San Miniato con una quota del 6%.
CFT Finanziaria ha raccolto un portafoglio costituito da crediti provenienti da diversi Istituti Bancari di dimensioni medio-piccole, il cui nucleo centrale è rappresentato per il 60% circa dai crediti provenienti dall'ex Credito Fondiario Toscano.

L'operazione prevede l'emissione di bond di varia natura per un importo complessivo di 79 milioni di euro così ripartiti:
- un'emissione senior, per un importo di circa 50 milioni di euro, che sarà offerta sul mercato;
- un'emissione mezzanine, che verrà sottoscritta dall'arranger Dresdner Kleinwort Wasserstein
- un'emissione junior, che verrà sottoscritta dalla stessa CFT Finanziaria, originator dell'operazione.