PRELIOS SGR INCREMENTA LE MASSE IN GESTIONE PER OLTRE 1 MILIARDO DI EURO

Oct 07 2015
  • Nel 2014 ha consuntivato ricavi pari a 20,5 milioni di Euro e un EBIT positivo per 7,3 milioni di Euro;
  • Nel 2014 conquistata una quota di mercato doppia, rispetto alla media, che rappresenta circa il 40% dell’AuM dei nuovi fondi istituiti in Italia;
  • Tra le Top 5 Sgr italiane con AUM in gestione che, al 30 giugno 2015, è pari a 3,4 miliardi di Euro;
  • Nel 2016 previsto riacquisto completo della Sgr da parte del Gruppo Prelios;

 

Milano, 07 ottobre 2015 - Prelios SGR, società di gestione del risparmio, partecipata al 90% da Prelios S.p.A. e al 10% da Intesa Sanpaolo S.p.A., nel 2014 ha consuntivato ricavi pari a 20,5 milioni di Euro e un EBIT positivo per 7,3 milioni di Euro.

Nel corso dell’ultimo biennio, anche in seguito al rinnovamento del management, Prelios SGR ha consolidato il proprio posizionamento di mercato, incrementando di 8 il numero dei fondi gestiti ed apportando ulteriori asset e sottoscrizioni di cassa in 2 fondi già in gestione, con  un incremento delle masse superiore a 1 miliardo di Euro. I risultati conseguiti hanno permesso di conquistare  quote di mercato, crescendo nel 2014, il doppio rispetto alla media con circa il 29% dell’AuM stimato* tra i nuovi fondi istituiti in Italia e rafforzando così la propria posizione tra le Top 5 Sgr immobiliari sul territorio nazionale per AUM in gestione, che al 30 giugno 2015 è pari a 3,4 miliardi di Euro. Di conseguenza, la creazione dei nuovi fondi, ha comportato anche un ampliamento del parterre dei sottoscrittori dei prodotti gestiti a oltre 20 nuovi primari investitori istituzionali, che sono andati ad aggiungersi ad una base di clientela istituzionale che oggi può contare su circa 130 tra italiani ed esteri.

Il Gruppo Prelios prevede di riacquistare il completo controllo della SGR nel 2016, a seguito del progetto di aumento di capitale proposto dall’attuale Consiglio di Amministrazione, tramite il riacquisto del residuo 10% oggi di proprietà di Banca Intesa Sanpaolo. Il completo controllo della società di gestione da parte del Gruppo va a ulteriore garanzia dell’indipendenza di giudizio ma a anche a beneficio dell’operatività.

“La mission di Prelios SGR è essere il partner strategico nelle decisioni di investimento immobiliare attraverso distintive capacità di asset management e soluzioni integrate per la creazione del valore anche attraverso la realizzazione di progetti con contenuti o modalità non tradizionali” – dichiara Paolo Scordino, Amministratore Delegato di Prelios SGR“Le strategie di crescita definite dal management puntano ad una crescita interna stimata in 2,5 miliardi di Euro di asset under management in più entro il 2017”.

“Le prospettive di crescita interna della Società di Gestione del Risparmio si focalizzeranno non solo nell’ambito dei fondi immobiliari tradizionali ma anche nell’ambito dei fondi non tradizionali , come ad esempio quelli dedicati all’edilizia scolastica, all’efficientamento energetico, al social housing, ai patrimoni agricoli, agli attivi problematici bancari e quelli ad alto contenuto tecnologico e scientifico” – dichiara Andrea Cornetti, Chief Investment Officer di Prelios SGR“Prelios SGR ha allo studio nuovi progetti che consentiranno di ampliare l’offerta agli investitori e di perseguire altresì finalità sia etiche che sociali, di sostenibilità ambientale e riqualificazione del territorio, che abbiano mission related, con gli stessi investitori, su temi come education e research e che siano – fondamentalmente - di sostegno anche alla crescita del Paese.”

Prelios SGR è una delle società leader nel suo settore con 26 fondi in gestione, 25 sono riservati ad investitori qualificati italiani ed internazionali mentre il restante Fondo Tecla è destinato alla clientela retail ed è quotato presso il Mercato Telematico degli Investment Vehicles della Borsa di Milano.

La SGR è parte del Gruppo Prelios S.p.A., una delle principali società di gestione e servizi immobiliari a livello europeo quotata presso la Borsa Italiana dal 2002 e con una struttura qualificata di circa 450 professionisti. Il patrimonio complessivamente in gestione è pari a circa 5,1 miliardi di Euro e comprende asset immobiliari per circa 4,9 miliardi di Euro  in Italia, Germania e Polonia e crediti in sofferenza per 0,2 miliardi di Euro.

Prelios SGR gestisce oggi investimenti immobiliari, principalmente, per investitori istituzionali, nazionali ed internazionali di elevato standing, tra cui, i principali enti previdenziali privati italiani, Enti pubblici, Investitori Istituzionali Internazionali, Banche, Assicurazioni e Fondi Sovrani, ed ha maturato nel settore un notevole know-how nell’offerta di servizi adeguati e “tailor-made” alle esigenze di tali tipologie di investitori, che richiedono prestazioni e livelli di servizio caratterizzati dalla massima trasparenza ed efficienza dei processi gestionali e di reportistica.

La Società ha ottenuto numerosi riconoscimenti, risultando per tre anni consecutivi vincitrice ai prestigiosi IPD European Property Investment Awards. Inoltre, Prelios SGR ha ottenuto la Certificazione di Qualità ISO 9001:2008, rilasciata dall’Ente IMQ, a conferma del continuo impegno della Società a rappresentare una best practice internazionale.

 

*da un’analisi condotta internamente.